Laura Pausini

Lunedì, 21/09/20

Ultimo aggiornamentoSab, 08 Ago 2015 4pm

  • REGISTER
    *
    *
    *
    *
    *
    *

    Fields marked with an asterisk (*) are required.

Riparte da Genova Inedito World Tour

Sabato e domenica scorsi, al “105 Stadium” di Genova, la cantante romagnola ci ha regalato due ore di musica, dopo aver interrotto il tour a causa dell'incidente mortale che è costato la vita all'operaio Matteo Armellini, lo scorso 5 marzo a Reggio Calabria.

Durante la serata vengono cantati i grandi successi che l'hanno fatta diventare famosa: “Non c'è”, “La Solitudine”, “Strani amori”. E quelli più recenti: “Bastava”, “Casomai”, “Non ho mai smesso”. Ha iniziato cantando il brano “Benvenuto” terminando lo spettacolo con un finale esaltante di “La mia banda suona il rock”, in onore di Ivano Fossati.

Lo spettacolo si è sviluppato con una scenografia eccezionale ideata dal disegnatore inglese Mark Fisher (scenografo dei Pink Floyd e U2) che in questo Tour ha preferito uno scenario tecnologico con schermi, video mapping e grandi effetti speciali.

Sul palco c'era una botola da cui Laura è comparsa all'improvviso parecchie volte sorprendendo il pubblico. La cantante ci ha anche deliziato con i suoi cambiamenti di abiti lungo il concerto. Tutto questo accompagnato da una straordinaria coreografia dei suoi ballerini.

Gli spettatori hanno potuto godersi dei giochi di luci creati da Patrick Woodroffe (progettista illuminotecnico di Bob Dylan, AC/CD, Depeche Mode e dei Rolling Stones) che hanno creato un'atmosfera ancora più incantevole. In breve, Laura Pausini si è presa cura di ogni singolo dettaglio in modo che i suoi FANS, più di cinque mila a serata, hanno potuto godere di qualche ora di fantasia e d’illusione. Tuttolaurapausini.com

Frase del giorno

Hai aperto in me la fantasia, le attese, i giorni di un´illimitata gioia, hai preso me, sei la regia, mi inquadri e poi mi sposti in base alla tua idea
Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione