Laura Pausini

Giovedì, 25/02/21

Ultimo aggiornamentoSab, 08 Ago 2015 4pm

  • REGISTER
    *
    *
    *
    *
    *
    *

    Fields marked with an asterisk (*) are required.

Articoli

Laura Pausini e il maniaco in manette

Adorava Laura Pausini. Troppo, al punto da considerarla come sua moglie. Assediava la cantante, la seguiva, spiava i movimenti di lei e dei suoi familiari. La giustizia ha punito per le sue molestie G.A., quarantenne di Caserta, condannato a dieci mesi di carcere dal tribunale monocratico di Faenza.

Ossessionato da Laura - Tra il 2006 e il 2007 l'uomo avrebbe preso di mira Villa Pausini, il domicilio di Castelbolognese in cui vivono i genitori di Laura Pausini, sua sorella e il marito di lei. G.A. telefonava di continuo, restava appostato per ore di fronte all'abitazione, bussava cercando la stella mondiale del pop italiano. In un'occasione era perfino riuscito a far arrivare ai familiari della cantante un mazzo di fiori, accompagnato da un bigliettino sul quale stava scritto: "Da tuo marito". Denunciato dalla famiglia Pausini, il quarantenne è stato condannato.

Carriera folgorante - Laura Pausini non si ferma più. Dopo aver vinto il World Music Award e il Latin Grammy, la cantante italiana più amata nel mondo lo scorso 30 novembre è stata protagonista del cd e dvd Laura Pausini - San Siro 2007. Così la cantante ha celebrato un'altra scommessa vinta, fare il tutto esaurito (70 mila spettatori) allo stadio milanese, dove non si era mai esibita un'artista femminile e in barba alla pioggia battente. Il tronfo italiano va dunque di pari passo con il successo internazionale della cantante emiliana. Che ha annunciato anche la pubblicazione di un libro-diario durante il 2008. 

Fonte: http://musica.tiscali.it

Frase del giorno

E resto immobile qui, senza parlare, non ci riesco a stancarmi di te, e cancellare tutte le pagine con la tua immagine, e vivere come se non fosse stato mai amore
Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione