Laura Pausini

Mercoledì, 08/07/20

Ultimo aggiornamentoSab, 08 Ago 2015 4pm

  • REGISTER
    *
    *
    *
    *
    *
    *

    Fields marked with an asterisk (*) are required.

La cantante italiana Laura Pausini ha messo sul mercato un disco in inglese

MADRID, (EUROPA PRESS). La cantante italiana Laura Pausini ha messo sul mercato un disco in inglese per inserirsi nel mercato americano. Laura è abbastanza colpita da una recente rottura sentimentale e ha voluto plasmare i suoi sentimenti nelle canzoni del suo nuovo album, dunque si sente pronta per abbordare questo nuovo progetto, perchè si considera una donna molto forte.

Questo disco in inglese lo manifesti con molta forza? Si, tutti sono importanti per me. Non perchè canto in inglese penso che sia più importante degli altri, inoltre ho avuto questa lingua come ultima. Credo che le lingue latine mi hanno sempre impressionato di più e che grazie all’apprendimento di esse ho avuto voglia di apprendere le altre, di comprendere che son capace di cantare e sentirmi a mio agio anche se non canto nella mia lingua propria. Cantare in inglese è qualcosa di importante per un europeo, perchè si tratta di uscire a un mercato americano dove la gente è molto nazionalista ed è difficilissimo avere successo in generale. Sono una donna e questo è molto più difficile, pero sono forte, sono toro.

Che cosa è che ti mette più paura di uscire in questo mercato? Non so, qui non lo so perche tuttavia non ho visto niente. Quello che mi ha sorpreso di più e la critica che ho ricevuto con il mio primo disco in italiano e il mio primo disco in spagnolo , mi sento una regina in Nordamerica, perche tutti i critici più importanti di People, di Times, mi hanno mosso critiche meravigliose. Mi sento anche molto a mio agio ora con i giornalisti.

Nelle tue nuove canzoni ci racconti cose intime? Si, assolutamente. Mi sono concessa due anni e ho voluto scrivere, pero non ero capace, non mi sentivo a mio agio a scrivere in inglese da sola e ho dovuto cercare autori che potessero scrivere cose che mi rappresentassero e ho dovuto aprirmi con loro, raccontare cose molto private. Io sono stata innamorata, ho vissuto con un uomo per nove anni e questa storia è terminata ora. Logicamente le cose cambiano molto, perchè non ero sposata, ma era come se lo fossi. Ho pensato sempre al plurale, mai alla vita indipendente, e adesso mi sento poco a mio agio, devo trovarmi e sapere chi sono,da sola. Desideravo cantarlo, spiegarlo. Ci sono molte cose da dire e io lo volevo cantare.

Pero sembra che affronti con ottimismo questa nuova tappa... Si, è che io sono molto ottimista. Molta gente del mio segno sono delle persone che cercano di trovare una soluzione ai problemi, e sono contenta di questo perchè mi ha sempre aiutato quando ho fatto canzoni. Ci sono delle volte in cui non ti viene niente e ti viene una crisi, ma quando i problemi della vita sono reali, con le preoccupazioni, è difficile. Pero verrà altro, viaggiando tanto lo devo incontrare, un ragazzo spagnolo.

Hai pensato nella maternità? No, è uno dei motivi per cui mi sono separata

Pero l’ultima volta che sei venuta dicesti che desideravi essere madre... Si, io vedevo i momento di sposarmi e di avere un figlio ,ma non fu possibile. È incredibile come in un anno i miei sogni siano cambiati in questo senso. Prima vivevo con un’ansia di avere, di concludere questa cosa. Vedevo bambini in ogni parte, pero lui non voleva, ora non lo penso, perchè manca la materia prima. Sono più concentrata nell’amicizia adesso perchè i miei amici sono duri forti, mi dicono quello che pensano. Voglio conoscermi e credo che il mio lavoro possa aiutarmi a conoscermi meglio.

Ti è costato molto dimagrire? Io mi sentivo meglio quando ero grossa, ho dovuto calare di peso per problemi fisici e dopo essere scesa di peso mi sono resa conto di essere meglio e non posso nascondere che quando mi guardo allo specchio posso mettermi cose che prima non si chiudevano, sono contenta. Pero sono una persona in pace con me stessa.

Che opinione hai del conflitto in Irak? Io non sono molto d’accordo con quello che stanno sostenendo Spagna e Italia. Sono contro la guerra, non credo che sia la soluzione in nessun senso. Noi eleggiamo i politici perche ci rappresentino. In Italia ci sono state milioni di persone a manifestare contro la guerra, in Spagna anche , in tutto il mondo si e detto che sono stati i paesi più rivoluzionari in questo. I nostri politici non ci stanno rappresentando molto e non sono contenta di questo. Loro dovrebbero trovare la soluzione ai problemi senza pensare alla guerra e succede sempre questo. Lo trovo molto stupido.

 

© Europa Press

Frase del giorno

Una vita sola non può bastare per dimenticare quanto si può amare
Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione