Laura Pausini

Giovedì, 23/11/17

Ultimo aggiornamentoSab, 08 Ago 2015 4pm

  • REGISTER
    *
    *
    *
    *
    *
    *

    Fields marked with an asterisk (*) are required.

A Roma in 700mila al Circo Massimo

Da De Gregori a Venditti e Baglioni, con Jovanotti i Duran Duran e Laura Pausini.

Il "vero" Live 8 di Roma è cominciato con Fiorella Mannoia, quando il sole cominciava a tramontare e al Circo Massimo la musica suonava da 5 ore. Con "Sally", il brano di Vasco Rossi, il mega concerto ha trovato la sua giusta atmosfera, quell'emozione e sentimento condiviso di partecipazione che prima era come se si fosse smarrito con il caldo. Lo spazio con poche migliaia di persone e la luce del giorno che, si sa, mal si concilia con i concerti rock. Dopo Fiorella Mannoia e il set di Biagio Antonacci, è arrivato Luciano Ligabue, una delle star autentiche di questo concerto. Da solo con la chitarra ha proposto "Non è tempo per noi" e "Ballando sul mondo" prima di cantare insieme a Piero Pelù e Jovanotti "Il mio nome è mai più".

Quindi è arrivato Claudio Baglioni che ha iniziato con un duetto con Laura Pausini in "Mille giorni di te e di me". Baglioni ha poi ospitato Biagio Antonacci in "Strada facendo". E ancora lo stesso Baglioni ha poi cantato con Renato Zero e ha partecipato a una versione di "Roma Capoccia" insieme ad Antonello Venditti, Carlo Verdone e Alex Britti.

Ad aprire era stato Francesco De Gregori che è stato il primo artista in assoluto di tutte e 10 le città coinvolte ad esibirsi: tre brani, "Agnello di Dio", "La storia siamo noi" e "La donna cannone". Quindi Fiorello con il suo omaggio a Battisti "Il mio canto libero", i Negramaro, Elisa, Ron, I Gemelli diversi, Faith Hill e Le Vibrazioni, i Negrita, Irene Grandi, i Tiro Mancino, Max Pezzali e Cesare Cremonini. Tra gli ospiti internazionali, i Duran Duran che hanno proposto tra gli altri brani il loro classico "Ordinary World".

Al Circo Massimo il pubblico col passare delle ore è cresciuto fino a 700mila persone: la seconda piazza più affollata dopo Filadelfia.

Frase del giorno

Quando l'amicizia ti attraversa il cuore lascia un'emozione che non se ne va
Seguici su Facebook

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione